Articoli

Spese di Perizia

Spese di Perizia

cosa sono le spese di perizia di un mutuo Leggi tutto -> ..

Imposta Sostitutiva

Imposta Sostitutiva

cos'è l'imposta sostitutiva del mutuo Leggi tutto -> ..

Agenzia Immobiliare

Agenzia Immobiliare

le spese necessarie per l'agenzia immobiliare Leggi tutto -> ..

Spese di Istruttoria

Spese di Istruttoria

cosa sono le spese di istruttoria di un mutuo Leggi tutto -> ..

Spese Assicurative

Spese Assicurative

cosa sono le spese assicurative Leggi tutto -> ..

Imposta Catastale ed Ipotecaria

Imposta Catastale ed Ipotecaria

cos'è l'imposta catastale e l'imposta ipotecaria Leggi tutto -> ..

cosa sono i costi di un mutuo

I mutui, come tutti noi ben sappiamo, comportano davvero molte spese. Cerchiamo di capire insieme quali spese rientrano in un mutuo e in cosa consistono in modo specifico. Solo infatti avendo una consapevolezza di ogni singola spesa possiamo capire fino in fondo cosa sia realmente un mutuo e come funzioni e soprattutto possiamo arrivare a comprendere quali sono i mutui più convenienti e quelli invece assolutamente da scartare.

Un mutuo prevede innanzitutto delle spese di istruttoria ossia le spese previste per la sua apertura. In queste spese rientrano la raccolta della documentazione da parte del dipendente della banca, le ricerche sulla situazione finanziaria del cliente, la decisione di aprire o meno il mutuo e la preparazione di un eventuale contratto. Le spese di istruttoria sono quindi spese che cambiano a seconda della banca che è stata scelta.

costi mutuoSe il mutuo viene acceso per l'acquisto di un immobile è necessario considerare anche le eventuali spese di perizia ossia la parcella di un perito tecnico che va ad analizzare l'immobile decretando il valore e decidendo se il mutuo per il suo acquisto può effettivamente essere aperto. Il cliente può decidere di usufruire di un perito esterno ma è sempre consigliabile scegliere di sfruttare il perito interno della banca soprattutto se si vuole risparmiare.

Per l'acquisto così come per la costruzione o la ristrutturazione di un immobile è previsto anche il pagamento di un'imposta sostitutiva che va a sostituire le vecchie spese di bollo, registro, ipoteca e catasto. L'imposta sostituiva sulla prima casa è pari allo 0,25% così come l'imposta sostitutiva per gli immobili da adibire ad ufficio o ad attività commerciale. In tutti gli altri casi l'imposta sostitutiva è invece pari al 2%.

In un mutuo rientrano anche delle ovvie spese assicurative per assicurare l'immobile e il cliente in modo che la banca possa essere tutelata in caso di qualsaisi tipologia di evento. Le polizze per incendio e scoppio dell'immobile così come le polizze fideussorie risultano obbligatorie mentre le polizze per la protezione del mutuo non sono obbligatorie ma comunque consigliabili perchè offrono una garanzia anche in caso di malattia, decesso, perdita del posto di lavoro o altri simili eventi.

Se abbiamo scelto l'offerta di mutuo di una banca diversa da quella su cui abbiamo il nostro conto corrente è probabile che sia necessario aprire un nuovo conto corrente presso questa banca. Questa operazione può quindi comportare delle ulteriori spese che dipendono dal servizio di conto corrente richiesto. Fortunatamente le molto offerte oggi disponibili presso ogni banca ci aiutano a scegliere il prodotto migliore e più conveniente.

Dobbiamo infine ricordare che nelle spese di un mutuo rientrano anche le varie spese dell'agenzia immobiliare. Queste spese variano notevolmente da agenzia ad agenzia e prima di decidere se acquistare un immobile è sempre bene chiedere con attenzione a quanto ammontano queste spese per non incorrere in sorprese deludenti.