Mutuo online

Agevolazioni Irpef Mutuo

Agevolazioni Irpef Mutuo

guida alle agevolazioni irpef per il mutuo

Mutuo Costruzione Casa

Mutuo Costruzione Casa

guida al mutuo per la costruzione della casa

Portabilità Mutuo

Portabilità Mutuo

cos'è la portabilità del mutuo

Mutui Fideuram

Mutui Fideuram

la gamma dei mutui di Fideuram

Il mutuo è il prestito di un'ingente somma di denaro che viene erogato da una banca, una società finanziaria oppure da un istituto di credito ai clienti che hanno la necessità di effettuare delle spese molto elevate come ad esempio le spese per l'acquisto di un immobile oppure per la sua ristrutturazione.

E' possibile richiedere un mutuo online oppure recarsi presso la filiale di una banca. In ogni caso è necessario essere maggiorenni ed essere residenti in Italia ed è ovviamente necessario avere degli ingressi mensili adeguati alle rate che devono poi essere pagate. Il reddito mensile viene solitamente considerato come una garanzia più che sufficiente per l'accensione di un mutuo ma in molti casi può anche necessario offrire altre tipologie di garanzie come ad esempio l'ipoteca su un immobile di proprietà oppure il pegno su altre tipologie di beni. Nel caso in cui non possano essere fornite come garanzie né ipoteche né pegni né tantomeno ingressi mensili continui è necessario chiedere la firma di un garante, di una persone cioè che si prenda la responsabilità dei pagamenti a cui il cliente deve assolvere.

I soldi di cui si è entrati in possesso attraverso il mutuo devono essere versati alla banca o alla società finanziaria attraverso delle rate mensili, rate su cui viene ovviamente calcolato anche il tasso d'interesse. Possiamo suddividere i mutui in tre grandi gruppi proprio a seconda della diversa tipologia di tasso d'interesse:

Il mutuo a tasso d'interesse fisso è un mutuo che prevede rate mensili uguali tra di loro per tutta la durata del prestito. Grazie ad un mutuo di questa tipologia il cliente sa sempre con esattezza l'importo della rata e delle sue uscite mensili con la possibilità di tenere quindi sempre sotto controllo la propria situazione finanziaria. Il mutuo a tasso d'interesse fisso viene consigliato soprattutto a coloro che non vogliono correre alcun tipo di rischio, che hanno un reddito basso e che vogliono poter vivere quanto più tranquillamente possibile.

Il mutuo a tasso d'interesse variabile prevede rate mensili differenti tra di loro il cui importo dipende dall'andamento del mercato finanziario. Con un mutuo di questa tipologia il cliente non conosce mai con esattezza l'importo delle rate me può usufruire dei momenti vantaggiosi del mercato finanziario e quindi arrivare addirittura a risparmiare. Il mutuo a tasso d'interesse variabile viene consigliato soprattutto a coloro che hanno un reddito medio alto e che hanno una situazione finanziaria tale da permettere loro di rischiare consapevoli del fatto che un'eventuale perdita di denaro non corrisponde per loro ad un problema finanziario.

Il mutuo a tasso d'interesse misto prevede un tasso d'interesse fisso per il primo periodo di mutuo e un tasso d'interesse variabile per il secondo periodo o viceversa a seconda delle proprie esigenze. Il mutuo a tasso d'interesse misto non è ancora molto diffuso in Italia ma si tratta di una valida soluzione per coloro che seguono il mercato finanziario in modo costante. Conoscere il mercato finanziario significa infatti sapere qual'è il momento migliore per effettuare il passaggio dalla prima tipologia di mutuo alla seconda potendo così risparmiare notevoli somme di denaro. Si tratta quindi di un mutuo adatto però solo a coloro che conoscono il mondo della finanza in modo profondo.

Il mutuo con tasso d'ingresso è un mutuo che può essere sia a tasso d'interesse fisso che variabile ma che prevede un periodo iniziale con un tasso d'interesse particolarmente vantaggioso. Il mutuo con tasso d'ingresso deve essere considerato consigliabile solo in quei casi in cui il tasso d'interesse successivo a questo primo periodo può essere considerato a sua volta vantaggioso per il cliente. In caso contrario è preferibile non accettare promozioni di questo genere e scegliere un prodotto finanziario più sicuro e trasparente.

Oltre al tasso d'interesse il mutuo prevede anche altre tipologie di spese:

Queste spese vengono solitamente conteggiate direttamente all'interno della rata mensile. I mutui possono poi prevedere anche delle spese aggiuntive per un'eventuale estinzione. I clienti che credono di poter estinguere il mutuo prima della sua scadenza devono quindi prestare molta attenzione a questa dicitura sul contratto se non vogliono rischiare di dover effettuare delle spese aggiuntive davvero troppo elevate.

Il valore del mutuo dipende ovviamente dalla tipologia di spesa che deve essere effettuata. I mutui di solito vengono chiesti per un valore leggermente superiore a quello effettivamente necessario in modo da avere le spalle coperte per ogni tipologia di evenienza. Per quanto riguarda la durata il mutuo può essere scelto sino ad un massimo di 40 anni.

Sia che si scelga di aprire un mutuo online, sia che ci si rivolga direttamente ad una banca è bene informarsi su tutto. Questo sito sul mutuo online vuole essere un punto di partenza per tutti coloro che hanno la necessità di acquistare casa aprendo un mutuo.